Veniero Project logo
Cerca

Su Appuntamento

Follow us

11. Luglio

Che peste vi colga! Cronache da un mondo che fatica a salvarsi

Che peste vi colga portrait

Info e Prenotazioni

+39 333 606 6232

Piazza Cassa di Risparmio 21/22 - Palermo

Da lunedì a sabato
10.30-13 / 16-20

"Domenica e fuori orario, su appuntamento"

Inaugurazione

Giovedì 11 Luglio, ore 19.30

Curatore

Francesco Piazza

Date

11 Giugno – 31 Agosto 2024

Che peste vi colga

11. Lug - 31. Ago, 2024

Che peste vi colga! Cronache da un mondo che fatica a salvarsi

La mostra per i 400 anni dal ritrovamento delle spoglie di Santa Rosalia.

L’11 luglio alle ore 19.30 verrà inaugurata presso la Galleria Veniero Project, la mostra “Che peste vi colga! Cronache da un mondo che fatica a salvarsi“, ideata e curata da Francesco
Piazza.

Il Giubileo Rosaliano non è solo un momento di celebrazione, ma un’opportunità di crescita che evidenzia il legame indissolubile tra tradizione e contemporaneità.

In questa mostra Palermo si trasforma in un teatro di narrazioni non delimitate da confini geografici, ma estese verso una dimensione più ampia e globale, rappresentando, in piccolo,
ciò che accade a qualsiasi latitudine. Le storie personali e collettive che qui prendono vita intrecciano un tessuto ricco di significati e simboli, offrendo uno spaccato delle dinamiche
umane che trascendono le limitazioni territoriali. In tale contesto, possiamo intendere le opere esposte come preghiere visive o, meglio, ex voto di speranza, non per desideri o bisogni egoistici, ma per aspirazioni e necessità condivise. Santa Rosalia, patrona della città, diventa un simbolo tangibile di questa speranza e di questa ricerca, un punto di riferimento spirituale
per coloro che si affidano alla sua intercessione in momenti di difficoltà.

Il titolo, deliberatamente provocatorio, attinge alla memoria popolare dell’antica maledizione associata alla peste come castigo divino per i peccati. Tuttavia, in una inversione di prospettiva, questo gioco di parole viene traslato nel contemporaneo, dove le “pesti moderne” assumono una rilevanza più sinistra e tangibile. Questa scelta semantica, se da un lato agisce come una denuncia nei confronti dell’umanità, rimproverandola implicitamente per non aver saputo cogliere l’opportunità dell’azione salvifica della Santa e, di conseguenza, aver impedito che i benefici di tale azione fossero trasmessi alle future generazioni, dall’altro incita energicamente a superare queste crisi attraverso azioni che coinvolgano non solo l’ingegno ma anche la solidarietà e la coesione sociale.

In mostra le opere di: Andrea Buglisi, Alessandra Calò, Loredana Catania, Tiziana Cera Rosco, Demetrio Di Grado, Max Ferrigno, Alfonso Leto, Danilo Maniscalco, Alessandro Signorino, Samantha Torrisi.

In uno spazio della galleria, grazie al prezioso contributo della famiglia del Cavaliere del Lavoro Francesco Argento, che le ha collezionate nel corso del tempo, saranno esposte alcune locandine storiche tra le più significative ed emblematiche della storia recente della città di Palermo.

Il catalogo della mostra è stato realizzato grazie al contributo della Ser. Co Servizi Integrati ed è curato da Francesco Piazza.

Altri Eventi

09 Mar. - 30 Apr. 2024 • 19:00h

Davide Bramante San Sebastiano

BRAMANTE +
TWO FRIENDS

Scopri l'artista

Andrea Rinaudo è scultore tout court

Scopri la Mostra

Confino. Degli uomini, dei fari, del mare.

La scena artistica locale

Rimani aggiornato sulle attività artistiche in programma